Mozambico, presidenziali 2019. Proiezioni: Nyusy 72 per cento, Momade 21

In Mozambico continua la violenza alle Presidenziali 2019. Durante gli scontri con la polizia c’è stato un altro morto e quattro feriti. La società civile denuncia brogli e Momade dice: “Così non avremo mai la pace”

sandro_pintus_francobolloSpeciale per Africa ExPress
Sandro Pintus
17 ottobre 2019

Alle Presidenziali 2019 le prime proiezioni sul voto in Mozambico arrivano dalla Sala della Pace, forum della società civile mozambicana. Per il momento, con il 72 per cento, pare certa la vittoria dell’attuale presidente e candidato FRELIMO Filipe Nyusi. Con le proteste dell’opposizione.

"<yoastmark

Ossufo Momade (RENAMO), maggiore sfidante di Nyusi è al 21 per cento, e per il candidato dell’MDM Daviz Simango le proiezioni danno il 5,8 percento dei voti. Il fatto preoccupante, per la società civile mozambicana, è che l’astensione dell’elettorato è arrivata al 50 per cento.

Istituto per la Promozione della Democrazia Sostenibile in Africa (EISA) e Centro de Integritade Pubblica (CIP) hanno a denunciato frodi elettorali, abusi e violenze. L’arcivescovo anglicano, Carlos Matsinhe, nel rapporto presentato mercoledì 16, ha segnalato l’intimidazione degli osservatori in tutto il Paese. I casi di intimidazione sono avvenuti soprattutto durante il conteggio delle schede.

Nel giorno delle elezioni, a Nampula c’e stato un altro morto e quattro feriti, secondo i testimoni, per mano della polizia, anche se le forze dell’ordine smentiscono. Durante i 43 giorni prima delle elezioni ne sono stati contati 44, sette dei quali sono omicidi. In Zambesia ci sono stati scontri con la polizia che ha lanciato lacrimogeni.

Il CIP denuncia frodi elettorali in varie parti del Paese. Soprattutto nelle Province di Nampula, Zambezia e Sofale, aree di maggiore influenza del RENAMO, maggiore partito di opposizione. In almeno una decina di distretti sono state trovate schede elettorali precompilate a favore del FRELIMO e del candidato e attuale presidente, Filipe Nyusi.

Mozambico, un votante mostra la scheda elettorale (Courtesy Sala da Paz)
Presidenziali 2019. Mozambico, un elettore mostra la scheda elettorale precompilata (Courtesy Sala da Paz)

Sono state chieste spiegazioni riguardo alle schede precompilate a Felisberto Naife, direttore del Segretariato Tecnico dell’Amministrazione Elettorale (STAE). Ha affermato che, per determinare l’autenticità delle schede elettorali in questione è necessaria un’indagine preliminare.

La polizia ha arrestato nove membri RENAMO accusati di aver istigato trecento simpatizzanti ad azioni violente.  Ha arrestato anche José Manteigas, rappresentante di RENAMO nella provincia di Inhambane e portavoce nazionale del partito.

Ossufo Momade ha mostrato ai giornalisti le prove delle schede elettorali precompilate a favore del FRELIMO. E ha dichiarato che il RENAMO non è disposto ad accettare brogli che nel passato hanno causato ostilità militari . “Esortiamo il FRELIMO a non continuare con questo sistema perché non avremo mai la pace” – ha affermato Momade.

La conferma della vittoria del FRELIMO è sempre più vicina. E, come previsto, Nyusi avrà il secondo mandato alla presidenza della Repubblica. La percentuale esatta della vittoria si avrà a fine mese, quando saranno scrutinati tutte le schede dei 20.162 seggi.

(ultimo aggiornamento: 19 ottobre, 17:51)

Sandro Pintus
sandro.p@catpress.com
Twitter_bird_logo@sand_pin

Presidenziali 2019. in Mozambico: reggerà il partito Frelimo, al potere dal 1975?

Mozambico, Elezioni 2019. La competizione si gioca sui social e con fake news

Mozambico, Elezioni 2019. Aumentate le violenze pre-elettorali: 44 morti, 7 omicidi

 

Giornalista pubblicista dal 1979, ha iniziato l'attività con Paese Sera. Negli anni '80/'90, in Africa Australe con base in Mozambico e in seguito in Australia e in missioni in Medio Oriente e Balcani. Ha lavorato per varie ong, collaborato con La Repubblica, La Nazione, L'Universo, L'Unione Sarda e altre testate, agenzie e vari uffici stampa. Ha collaborato anche con UNHCR, FAO, WFP e OMS-Hedip.