Lo strano rapimento di Silvia Romano, chi e perché ha ritardato il suo rilascio

Africa ExPress
Milano, 3 dicembre 2020

Ieri sera è andata in onda su “Le Iene”, il programma di Italia 1, la prima puntata di un’investigazione sullo strano caso del rapimento di Silvia Romano. Riccardo Spagnoli e Matteo Viviani hanno confezionato un ottimo reportage di inchiesta sentendo il direttore di Africa ExPress, Massimo Alberizzi, giornalista con una lunga esperienza in Africa, che ha seguito con i suoi articoli la vicina della volontaria milanese rapita in Kenya il 20 novembre 2018 e tornata a casa il 10 maggio di quest’anno.

Massimo Alberizzi durante l’intervista con Le Iene

Il sequestro della ragazza è stato caratterizzato da parecchi misteri, primo fra tutti il silenzio assordante  che l’ha circondato. Nonostante il tentativo di rompere il muro del silenzio da parte di Africa ExPress nessuno a mai voluto scucire informazioni, preoccupazioni, timori e speranze. Anche i grandi giornali hanno rispettato il silenzio voluto dalle autorità. Un silenzio strano e pieno di contraddizioni, difficili anche da spiegare.

Responsabile del silenzio anche la grande stampa che nei mesi della prigionia di Silvia non ha voluto indagare, accontentandosi di pubblicare veline e notizie istituzionali o di ricordare il compleanno o l’anniversario del sequestro. Solo “Il Fatto Quotidiano” ha continuato a pubblicare imperterrito informazioni sulla volontaria milanese.

Ultimi fotogrammi del video: Matteo Viviani mostra ad Alberizzi documenti inediti

A distanza di poco più di sei mesi dal rilascio le Iene hanno voluto rompere questo spesso velo di silenzio per capire il perché di quei misteri e di quei silenzi. Questo il link per chi vuole rivedere la puntata di ieri

https://www.iene.mediaset.it/video/silvia-romano-ricerche_943077.shtml

Ma non crediate che siano finite le sorprese. La puntata di ieri finisce con Alberizzi che trasecolando alla vista di un documento esclama: “Se è vero è una bomba”. Nella  puntata di domani, giovedì 3 dicembre, Matteo Viviani e Riccardo Spagnoli sveleranno cosa c’è scritto su quello e su altri documenti scovati dalle Iene e che confermano quanto scritto su Africa ExPress durante e dopo la prigionia di Silvia.

Un consiglio a chi si accomoderà in poltrona a vedere la puntata. Si tenga bene sulla sedia e si prepari qualcosa di forte da bere: la puntata sarà piena di sorprese e colpi di scena. Ricordate 21:30 Le Iene su Italia 1.

Africa ExPress

Dossier Silvia/Ricucci il buon giornalismo salvato da Africa ExPress

Silvia Romano libera grazie alla Turchia impegnata alla conquista dell’Africa

Aggiornato il processo ai presunti rapitori di Silvia: indagini keniote verso gli shebab

Tra notizie non confermate e supposizioni un impegno: trovare Silvia Romano

Silvia Romano, da dieci mesi prigioniera, oggi compie 24 anni

 

 

Smentita del governo somalo: Silvia Romano non è prigioniera qui

 

Rimandato il processo ai rapitori di Silvia: nuove indagini in corso in Kenya

Rimandato processo ai rapitori di Silvia: emergono quarto uomo, errori, omissioni

 

Silvia Romano: vertice a Roma con i kenioti che conservano la direzione delle indagini

 

 

Silvia Romano, fra processi e silenzi: “La gente è all’oscuro di ciò che sta avvenendo”

Kenya-Somalia: Silvia Romano libera

Corrispondente dall'Africa, dove ho visitato quasi tutti i Paesi