Dunkerque barche salvataggio a Palma
Mozambico, decine ammazzati dai jihadisti Disperata corsa per salvare gli ostaggi

Tra i jihadisti anche diversi individui di pelle chiara o bianca. Se ne deduce che stranieri si fossero uniti ai ranghi dell’insurrezione

ISIS-Mozambico Baluku
Stati Uniti, in lista nera i tagliagole di ISIS-Mozambico e ISIS-Congo “terroristi globali”

L’inserimento nella lista nera statunitense permette di bloccare interessi e proprietà a soggetti e organizzazioni considerati pericolosi per la sicurezza nazionale e globale

Featured Video Play Icon
I mercenari conquistano l’Africa: successo delle aziende che vendono sicurezza

Le maggiori aziende che portano i mercenari in giro per il mondo sono sudafricane, russe, tedesche, statunitensi, cinesi

giacimenti di gas - militari mozambicani
Mozambico, respinto attacco jihadista alle porte dei giacimenti di gas dell’ENI

Il governo mozambcano, dopo il fallimento dei mercenari russi per contrastare la violenza dei gruppi jihadisti, da febbraio si appoggia al Dyke Advisory Group e ora si serve anche di Paramount Group. USA e Portogallo offrono aiuto militare

Ultimo colpo d’ala di Trump: una task force per bloccare Russia e Cina in Africa

Speciale per Africa ExPress Antonio Mazzeo 6 novembre 2020 L’ultimo regalo di Donald Trump e.

Bonomado Machude Omar, alias Ibn Omar (Courtesy CJI Moz)
Ecco chi sono e cosa fanno i capi dei tagliagole nel nord Mozambico

I tre capi jihadisti conoscono troppo bene il territorio. “Likonga beve sangue umano. Vendono polmoni, cuore, reni e genitali umani delle vittime”, affermano fonti CJI.

Profughi in fuga dai combattimenti a Cabo Delgado, nord del Mozambico
SADC a guida mozambicana: fermare terrorismo jihadista in Africa Australe

Con la presidenza SADC il Mozambico deve giocare tutte le sue carte per convincere i 16 Paesi membri ad intervenire fermare il terrorismo islamista

Momenti di una delle battaglie contro i jihadisti a Cabo Delgado
Mozambico, jihadisti occupano porto di Mocimboa vicino a giacimenti di gas

La violenza dei gruppi jihadisti nel nord del Mozambico, secondo ACLED, negli ultimi sette mesi ha colpito la città di Cabo Delgado ben 25 volte

Isis-Mozambico Jihadisti armati con la bandiera dello Stato islamico davanti alla caserma di polizia di Quissanga
Il mercenario Dyck: “Fermiamo jihadismo in Mozambico o colpirà l’intera regione”

“Il massacro di Quissanga ha comportato la mutilazione dei corpi, il taglio degli arti e crediamo che gli aggressori abbiano mangiato alcune parti del corpo”

Parte della pagina con il proclama di al-Naba, organo di propaganda ISIS
Isis minaccia il Sudafrica: “Se aiutate il Mozambico veniamo da voi”

Appare chiara la motivazione degli attacchi jihadisti a Cabo Delgado: al sedicente Stato islamico interessa il gas, l’Eldorado del Bacino del Rovuma