giacimenti di gas - militari mozambicani
Mozambico, respinto attacco jihadista alle porte dei giacimenti di gas dell’ENI

Il governo mozambcano, dopo il fallimento dei mercenari russi per contrastare la violenza dei gruppi jihadisti, da febbraio si appoggia al Dyke Advisory Group e ora si serve anche di Paramount Group. USA e Portogallo offrono aiuto militare

Immagine di copertina del report "Dall’eldorado del gas al caos" (Courtesy: Amici della Terra)
Giacimenti di gas nel nord del Mozambico sono una bomba ecologica a tempo

L’ong Amici della Terra Mozambico, in un report, denuncia le politiche della Francia nel Bacino del Rovuma. L’estrazione di gas causerebbe enormi problemi ambientali

Jihadisti armati con la bandiera dello Stato islamico davanti alla caserma di polizia di Quissanga
Mozambico, jihadisti massacrano 52 giovani che rifiutano di arruolarsi con loro

È stata la peggior carneficina da quando nell’ottobre 2017 è iniziata la violenza terrorista a Cabo Delgado

Mozambico, per la prima volta i jihadisti si firmano Stato Islamico nel Nord del Paese

I jihadisti mozambicani sono affiliati al sedicente Stato Islamico di Al Baghdadi. Questa affiliazione fa temere il peggio nel Nord del Mozambico dove operano anche ENI e Exxon Mobil nello sfruttamento dei giacimenti di gas naturale offshore