Ricomincia la guerra cruenta in Libia: gruppi di milizie rivali si scontrano nella capitale Tripoli

0
307

Associated Press
Tripoli, 28 agosto 2022

Sabato nella capitale libica, Tripoli, sono scoppiati furiosi combattimenti tra gruppi di miliziani rivali.

I sostenitori di Haitham al-Tajouri, leader della Brigata dei Rivoluzionari di Tripoli, si sono scontrati con gruppi armati legati al leader della milizia, Abdel-Ghani al-Kikli.

Libia, scontri a Tripoli

Secondo alcuni testimoni, la Tripoli Revolutionaries Brigade, di al-Tajouri ha sconfitto le forze di al-Kikli e ha preso il controllo della sede della sicurezza interna, trattenendo tre persone e sequestrando diverse auto.

La Libia è sconvolta da conflitti e instabilità da quando una rivolta sostenuta dalla NATO ha ucciso l’ex dittatore, Muammar Gheddafi, nel 2011.

Il Paese è stato diviso da amministrazioni rivali: una a est, sotto il comandante militare Khalifa Haftar, e un’amministrazione sostenuta dalle Nazioni Unite nella capitale Tripoli, a ovest.

Al-Kikli sostiene il primo ministro Abdul Hamid Dbeibah, mentre al-Tajouri appoggia Fathi Bashagha, che è stato nominato primo ministro dal parlamento rivale, che ha sede a Tobruk nell’est, e che ora gestisce un’amministrazione separata dalla città di Sirte.

I media locali hanno riferito che la strada costiera che collega le città di Al-Khoms e Zlitan è stata chiusa mentre le forze di Misrata affiliate al primo ministro rivale Fathi Bashagha si muovevano verso Tripoli.

Associated Press

Vuoi contattare Africa ExPress? Manda un messaggio WhatsApp con il tuo nome e la tua regione (o Paese) di residenza al numero +39 345 211 73 43 e ti richiameremo. Specifica se vuoi essere iscritto alla Mailing List di Africa Express per ricevere gratuitamente via whatsapp le news del nostro quotidiano online.

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here