Etiopia, arzillo di 107 anni sposa giovane di trentatré. E vuole tanti bambini

sandro_francobolloSpeciale per Africa ExPress
Sandro Pintus
Firenze, 18 agosto 2017

 

Ha 107 anni di età, almeno così dice Haji Abdulkadir Dekema, e durante lo scorso fine settimana è convolato a nozze la sua fidanzata Furo Guyo di 33 anni.

Torta nuziale africana
Torta nuziale africana

Anche se in Africa spesso non è sicura l’età per mancanza di dati anagrafici, Dekema afferma di avere 108 eredi tra figli in su con gli anni, nipoti adulti e pronipoti.

Il vecchio Haji Abdulkadir è etiope della zona di Shashamane, città a 240 km a sud di Addis Abeba, nella regione di Oromia, Etiopia centrale. Oltre a Furo, con la quale ha intenzione di avere molti bambini, l’anziano sposino ha altre due mogli.

Hailè Selassiè
Hailè Selassiè

La notizia è stata data Radio Fana, emittente di Addis Abeba, e ripresa anche dall’agenzia Nuova Cina.

Shashamane è famosa per essere la patria dei Rasta, che deriva da Ras Tafari,  così come era chiamato il negus Haile Selassiè. L’area era considerata una zona franca per il consumo di ganjia, il nome locale che indica hashish e marijuana.

Perfino Menghistu Hailè Mariam, primo capo di stato della Repubblica etiope, cercò di proibire il consumo di ganja senza riuscirci.

Da diversi anni il governo etiope ha avviato una politica per ridurre la poligamia nelle regioni centrali e orientali dove i musulmani costituiscono la maggioranza della popolazione. Evidentemente le politiche statali non hanno influito sulle decisioni di Dekema.

Sandro Pintus
sandro.p@catpress.com
Twitter: @sand_pin

Please follow and like us:

Giornalista pubblicista dal 1979 ha iniziato l'attività con Paese Sera. Poi, negli anni '80/'90, in Africa Australe con base in Mozambico e in seguito in Australia e in missioni in Medio Oriente e Balcani. Ha lavorato per varie ong, collaborato con La Repubblica, La Nazione, L'Universo, L'Unione Sarda e altre testate, agenzie e vari uffici stampa. Ha collaborato anche con UNHCR, FAO, WFP e OMS-Hedip.