Le parrucche indossate dai magistrati in Zimbabwe
In Zimbabwe è lite per le parrucche dei giudici ereditate dall’impero britannico

Qualche settimana fa sono state comprate sessantaquattro parrucche destinate ai giudici. Costo totale 118mila sterline. È polemica per il costo e per l’inutilità dell’oggetto che ricorda il colonialismo

Immagine estratta dalla locandina di "Ancora un giorno"
“Ancora un giorno”, un film sulla rivoluzione in Angola vissuta da Kapuscinsky

Il lungometraggio (85′), di Raul de la Fuente e Damian Nenow, racconta l’esperienza di Ryszard Kapuscinski in Angola. È stato premiato come miglior film d’animazione agli European Film Awards 2018. Nelle sale dal 24 aprile

Vaccinazione orale contro il colera in Mozambico (Courtesy OMS)
Mozambico, Zimbabwe e Malawi: oltre mille i morti per il ciclone Idai

Al momento tra Mozambico, Zimbabwe e Malawi si contano oltre mille i morti. Nell’ex colonia portoghese aumentano i casi di colera e malaria. In pochi giorni sono state somministrate 800mila dosi di vaccino orale per fermare l’epidemia di colera

Sara, la bambina nata su un albero di mango in Mozambico (Courtesy Unicef)
Mozambico: Sara, la bambina nata su un albero a causa del ciclone Idai

Sara ha rischiato di non vedere mai la luce. Quando la mamma, Amelia, ha avuto le doglie era su un albero di mango per proteggersi dall’alluvione causata dal ciclone Idai

Amade Abubacar, giornalista mozambicano imprigionato da novanta giorni senza accuse
Mozambico, giornalista imprigionato da novanta giorni senza capi d’accusa

Amade Abubacar è un giornalista mozambicano, in prigione da tre mesi, senza alcuna accusa legale. Amnesty International denuncia la sproporzionata detenzione preventiva e ne chiede il rilascio immediato

L'area colpita dal ciclone Idai e le due città mozambicane con i casi di colera (Map: Courtesy Google Maps)
Colera in Mozambico, il primo morto e migliaia di contagi dopo ciclone Idai

Secondo GAVI Alliance sono 1500 i casi di colera registrati tra la città portuale di Beira e Nhamatanda. Sono arrivate 900mila dosi di vaccino e sono iniziate le vaccinazioni. Il team di medici italiani sul posto, in tre giorni, ha curato 160 persone ed eseguito 11 interventi chirurgici

Tronchi tagliati nel Bacino del Congo (Courtesy EIA)
Inchiesta nel bacino del Congo: americani e cinesi saccheggiano la foresta pluviale

Il rapporto “Commercio tossico: crimini forestali in Gabon e Repubblica del Congo e contaminazione del mercato USA” dell’EIA denuncia aziende statunitensi e cinesi della deforestazione illegale e vendita di legname oltre che la pesante corruzione

Immagine satellitare dell'alluvione causata dal ciclone Idai (Courtesy ESA)
Ciclone in Mozambico: fame e disperazione, assaltato deposito di cibo

Appello CUAMM: “Servono urgentemente kit per il primo soccorso negli ospedali da campo per garantire operazioni di emergenza e medicazioni per i traumi. Occorrono anche cibo, abiti, acqua potabile, materiale per la costruzione dei rifugi di emergenza”.

Ciclone Idai accanto alle coste mozambicane
Ciclone Idai e violenti temporali: centinaia di morti in Africa australe

Centoquindici morti tra Mozambico, Malawi e Sudafrica per le forti piogge. In Mozambico la situazione peggiora mentre in Malawi ci sono 200 mila sfollati. Secondo l’ONU occorrono 16 milioni di dollari per aiutare le popolazioni colpite dal disastro ambientale. Il peggio arriverà con il ciclone Idai di categoria 4 su 5 con venti che possono arrivare a 280km/h

Cucciolo di elefante in botswana (Courtesy EWB)
Botswana: “Riapriamo la caccia agli elefanti”, diventeranno cibo per cani e gatti

In Botswana vivono 130mila elefanti ma secondo il Paese africano non dovrebbero essercene più di 54mila. Sono troppi e quindi la proposta di riaprire la caccia per la gioia dei cacciatori e lo sdegno degli ambientalisti. Ma il governo propone di fare della carne cibo per animali domestici