Moses Ali, vice premier ugandese in visita in Sardegna:”Reintegreremo i migranti

Speciale per Africa ExPress Cornelia I. Toelgyes Quartu Sant’Elena, 15 settembre 2019 Il vice-premier ugandese,.

Discussioni sul sesso degli angeli: perché gli atleti neri non brillano nel nuoto

Dal Nostro Corrispondente Sportivo Costantino Muscau Milano, 15 agosto 2019 Si cerca il pelo in.

In God We Trust: il dio invisibile del biglietto verde che svilisce o cancella tutto

Mauro Armanino Casarza Ligure, agosto 2019 In God we trust è stampato sul retro dei.

Manuel Chang a giudizio a Johannesburg
Ex ministro mozambicano (frode da 1,9mld): Sudafrica blocca estradizione a Maputo

Finché Manuel Chang gode di immunità non potrà essere estradato in Mozambico. Gli Stati Uniti, che lo accusano di frode a cittadini americani, ancora una volta ne chiedono l’estradizione. Ma un processo negli USA potrebbe svelare implicazioni con alti politici mozambicani

Video e foto false: gli aiuti del Cremlino al Sudan per screditare l’opposizione

Speciale per Africa ExPress e per il Fatto Quotidiano Massimo A. Alberizzi 11 luglio 2019.

Camerun: via al dialogo con la mediazione svizzera per sventare la guerra civile

Speciale per Africa ExPress Cornelia I. Toelgyes Quartu Sant’Elena, 12 luglio 2019 Sei membri della.

Etiopia: stroncato tentativo di colpo di Stato, ucciso il capo di stato maggiore

Africa ExPress Addis Abeba, 23 giugno 2019 Il capo di Stato maggiore dell’esercito etiopico, Seare.

Burkina Faso, Niger e Mali flagellati da terrorismo e scontri etnici

Speciale per Africa ExPress Cornelia I. Toelgyes Quartu Sant’Elena, 22 giugno 2019 Ieri oltre 3000.

Sudafrica, USA insistono: “Ex ministro mozambicano deve essere processato prima da noi”

Gli Stati Uniti non ci stanno alla decisione sudafricana di estradare Manuel Chang in Mozambico. Vogliono l’estradizione dell’ex ministro mozambicano per poterlo processare per i presunti crimini contro i cittadini statunitensi. E in Mozambico c’è chi parla di grande cospirazione

Lotta alla corruzione in Madagascar: rischio galera per metà dei deputati

Dal Nostro Corrispondente Giorgio Maggioni Antananarivo, 21 maggio 2019 Il cambio di guardia al vertice.