Lancio di nuove banconote in Kenya nell’illusione di combattere la corruzione

Speciale Per Africa Express Franco Nofori 5 giugno 2019 L’introduzione della nuova carta moneta in.

Sudafrica, USA insistono: “Ex ministro mozambicano deve essere processato prima da noi”

Gli Stati Uniti non ci stanno alla decisione sudafricana di estradare Manuel Chang in Mozambico. Vogliono l’estradizione dell’ex ministro mozambicano per poterlo processare per i presunti crimini contro i cittadini statunitensi. E in Mozambico c’è chi parla di grande cospirazione

L'ex ministro delle Finanze mozambicano Manuel Chang in tribunale a Johannesburg
Sudafrica: salvo ex ministro mozambicano (frode da 1,9mld) non sarà estradato in USA

Manuel Chang è accusato di una frode da 1,9 miliardi. Gli USA ne avevano chiesto l’estradizione prima del Mozambico ma il governo sudafricano ha deciso di estradarlo a Maputo. La cosa non è piaciuta a Washington che contava di processarlo in America

Tronchi tagliati nel Bacino del Congo (Courtesy EIA)
Inchiesta nel bacino del Congo: americani e cinesi saccheggiano la foresta pluviale

Il rapporto “Commercio tossico: crimini forestali in Gabon e Repubblica del Congo e contaminazione del mercato USA” dell’EIA denuncia aziende statunitensi e cinesi della deforestazione illegale e vendita di legname oltre che la pesante corruzione

Kenya: botte e minacce con coltello tra agenti del traffico e militare delle forze speciali

Speciale Per Africa Express Franco Nofori Torino, 7 marzo 2018 I militi del GSU, sono.

La Cina strangola il Kenya: settanta milioni di dollari è il nuovo debito con Pechino

Speciale Per Africa Express Franco Nofori Torino, 5 marzo 2019 Con questo nuovo prestito di.

Uno dei corrotti dell'indagine sul calcio ritira la tangente di 65mila dollari (Courtesy Anas Aremeyaw Anas)
Ghana, il giornalismo sotto copertura: “Anas sta guardando. Fai la cosa giusta”

Questa è la seconda e ultima parte dell’ intervista ad Anas Aremeyaw Anas, giornalista investigativo ghanese che lavora sotto copertura. Un giornalismo che tocca tutta l’area sub-sahariana del continente africano.

"Non ci faranno tacere. In memoria di Ahmed" l'immagine della pagina FB di Anas Aremeyaw Anas dedicata al giornalista assassinato (Courtesy Anas Aremeyaw Anas)
Lotta alla corruzione: parla Anas, reporter ghanese elogiato da Barack Obama

(1) In questa intervista Anas Aremeyaw Anas racconta il suo lavoro, i pericoli e le ragioni che lo hanno spinto a operare come giornalista investigativo sotto copertura. Anas, nel 2009, è stato elogiato pubblicamente per il suo importante lavoro dall’allora presidente USA, Barack Obama

Anas Aremeyaw Anas con una delle sue maschere
Anas, il giornalista ghanese sotto copertura che manda in galera i corrotti africani

Anas Aremeyaw Anas è un giornalista investigativo pluripremiato. Lavora sotto copertura e rischia la vita tutti i giorni. Si presenta in pubblico con una maschera africana composta da fili di perline di vetro che gli coprono il viso. In Ghana, e in tutta l’Africa sub-sahariana, filma la corruzione e la rende pubblica

Manuel Chang a giudizio a Johannesburg
Frode da 1,9 mld: USA e Mozambico chiedono a Pretoria l’estradizione dell’ ex ministro mozambicano

Il 5 febbraio il Tribunale di Johannesburg dovrà decidere se estradare l’ex ministro delle Finanze Manuel Chang coinvolto in uno scandalo da 1,9 mld di euro in USA o in Mozambico. Le alte sfere mozambicane tremano