Burkina Faso di nuovo nel caos: dopo meno di 9 mesi capitano rovescia con un colpo di Stato colonnello golpista

0
1102

Africa ExPress
30 settembre 2022

Un gruppo di soldati ha annunciato alla televisione nazionale del Burkina Faso che il leader della giunta militare, Paul-Henri Sandaogo Damiba, salito al potere il 23 gennaio 2022 con un colpo di Stato, è stato spodestato.

Burkina Faso: gruppo di militari annuncia chiusura delle frontiere, scioglimento del governo e sospensione della Costituzione

Il capitano Ibrahim Traoré (che sembra il leader del colpo di Stato) ha annunciato alla TV nazionale lo scioglimento del governo e la sospensione della Costituzione, nonché la chiusura delle frontiere del Paese fino a nuovo ordine.

Gli abitanti di Ouagadougou, capitale del Burkina Faso, sono stati svegliati all’alba a suon di pallottole. Alcuni testimoni hanno riferito che il colpi provenivano dal quartiere dove hanno sede i ministeri e dal campo militare Baba Sy, il quartier generale del Mouvement patriotique pour la sauvegarde et la restauration (MPSR), la giunta militare al potere dallo scorso gennaio.

Poco più tardi le strade principali della capitale sono state bloccate da soldati, militari anche di fronte alla sede della televisione nazionale, il cui segnale è stato interrotto per diverse ore.

Nel primo pomeriggio si sono sentiti nuovamente spari provenienti dalla base di Baba Sy e il portavoce della presidenza ha lanciato un appello alla popolazione di restare tranquilla.

Notizia in aggiornamento

Africa ExPress
@africexp
© RIPRODUZIONE RISERVATA

Vuoi contattare Africa ExPress? Manda un messaggio WhatsApp con il tuo nome e la tua regione (o Paese) di residenza al numero +39 345 211 73 43 e ti richiameremo. Specifica se vuoi essere iscritto alla Mailing List di Africa Express per ricevere gratuitamente via whatsapp le news del nostro quotidiano online.

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here