Un sistema missilistico per difendersi: la Germania al mercato delle armi in Israele

0
655
Africa ExPress
29 marzo 2022
In risposta all’invasione russa dell’Ucraina, la Germania potrebbe comprare un sistema missilistico di  difesa  del  suo  spazio  aereo da Israele.  Uno scudo di difesa missilistica (efficacissimo  contro  missili balistici) per l’intero territorio tedesco  è stato proprio uno degli argomenti discussi. Lo ha scritto il Jerusalem Post.
Quando il cancelliere Olaf Scholz si è incontrato la scorsa settimana con Eberhard Zorn, ispettore generale del Bundeswehr (le Forze armate tedesche).
Una batteia di missili antimissile come gli Arrow-3 israeliani
Nello specifico si è parlato della  possibile acquisizione del sistema missilistico israeliano “Arrow-3”. Il ministero della Difesa tedesco si è rifiutato di  commentare l’indiscrezione come  ha  declinato  qualsiasi conferma e/o  commento anche il Ministero della Difesa israeliano.
Però  un membro del parlamento dei  socialdemocratici di Scholz, Andreas Schwarz, si  è lasciato  scappare  con  un  giornale che un tale sistema di  difesa  israeliano avrebbe un senso: “Dobbiamo proteggerci meglio contro la minaccia Russa. Per questo, abbiamo bisogno con  urgenza di  dotarci di un scudo di difesa missilistica. Il sistema israeliano Arrow-3 è una buona soluzione.”
Non  è  un caso  che  anche  Scholz ha confermato che la Germania aumenterà notevolmente le sue spese  per  la  difesa mettendo  a  budget oltre il 2 per cento delle risorse economiche nazionali, investendo così 100 miliardi di euro (110 miliardi di dollari) nella difesa.
L’intercettore  di missili balistici “ARROW 3” è  stato  visto  in  funzione durante un suo lancio di prova vicino ad Ashdod.
Africa ExPress
twitter #africexp

Vuoi contattare Africa ExPress? Manda un messaggio WhatsApp con il tuo nome e la tua regione (o Paese) di residenza al numero +39 345 211 73 43 e ti richiameremo. Specifica se vuoi essere iscritto alla Mailing List di Africa Express per ricevere gratuitamente via whatsapp le news del nostro quotidiano online.

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here