Nigeria: liberati 340 studenti rapiti da Boko Haram

 

Africa ExPress
17 dicembre 2020

La maggior parte degli studenti della Government Science secondary school di Kankara, nel distretto di Katsina, nel nord-ovest della Nigeria, rapiti da Boko Haram tra venerdì e sabato notte, sono stati liberati.

Liberati gran parte degli studenti della Government Science secondary school di Kankara, Nigeria

Lo ha confermato in un breve intervento nella TV di Stato Nigerian Television Authority (NTA), il governatore di Katsina, Aminu Bello Masari. “In tutto sono stati liberati 344 ragazzi;  sono stati sequestrati dai terroristi e trattenuti per quasi una settimana in una foresta nel vicino stato di Zamfara. Non siamo ancora riusciti a recuperare tutti”.

Boko Haram aveva confermato il rapimento in un video, nel quale sono stati ripresi anche alcuni degli studenti sequestrati.  Il filmato è stato ritenuto autentico, mentre un audio-messaggio, non è stato attribuito al leader di Boko Haram, Abubakar Shekau. Secondo gli esperti si tratterebbe di un impostore.

Abubakar Shekau, leader di Boko Haram

I ragazzi sono ora a Katsina e dopo le visite mediche saranno restituiti alle famiglie. Sembra che nessuno sia stato ucciso dai sequestratori, ma molti dettagli di questo rapimento restano tutt’ora oscuri.

Africa-ExPress
@africexp

Articolo in aggiornamento

 

Nigeria: Boko Haram rapisce oltre 300 studenti nello stato di Katsina

 

 

Vicedirettore di Africa Express, giornalista pubblicista, ha abitato in diversi Paesi africani tra cui Nigeria, Angola, Etiopia, Kenya. Cresciuta in Svizzera, parla correntemente oltre all'italiano, inglese, francese e tedesco.