Kenya: shebab uccidono 3 insegnanti nell’area dove è stata rapita Silvia Romano

Africa ExPress
Malindi, 13 gennaio 2020
Tre insegnanti uccisi, un altro rapito e uno scolaro ferito. Si intensificano gli attacchi dei miliziani shebab al confine tra Kenya e Somalia, poco lontano dall’area dove il 20 novembre 2018 è stata rapita Silvia Romano.
Questa mattina presto è stata attaccata la scuola di Kamuthe nel distretto di Garissa, a meno di 200 chilometri da Chakama il villaggio dove è stata sequestrata la ragazza italiana. I terroristi hanno sparato per uccidere: gli insegnanti non avevano alcuna protezione e un paio di soldati che erano di guardia davanti alla scuola sono scappati a gambe levate.
Al-Shebab in Kenya

Il commando shebab ha poi dato alle fiamme la locale stazione di polizia e distrutto una torre per le telecomunicazioni utilizzata da una compagnia di telefono cellulari.

Africa ExPress
@africexp

Attacco islamista contro base USA in Kenya nella zona dove è stata rapita Silvia Romano

Altro attacco dei terroristi shebab in Kenya: ammazzati 4 scolari a Garissa