Published On: Mon, Dec 18th, 2017

Lagos, banditi rubano bagagli su jet privato durante il rullaggio

sandro_pintus_francobolloSpeciale per Africa ExPress
Sandro Pintus
Firenze, 19 dicembre 2017

Alcuni malviventi, durante il rullaggio all’hangar di un jet Bombardier Challanger 605 arrivato da Istanbul verso le 21.00 sono saliti a bordo e hanno portato via i bagagli del pilota e di una hostess.

Questa volta hanno preso di mira la linea aerea britannica Vistajet Ltd per clienti superlusso.  Nell’ex capitale nigeriana, Lagos, è successo la settimana scorsa al Murtala Muhammed international airport, il maggiore aeroporto della metropoli.

Bombardier Challanger 605 della VistaJet

Bombardier Challanger 605 della Vistajet

Il Challanger 605 della compagnia britannica è un business jet da 12 posti a sedere o 5 posti letto con un’autonomia di 7.400km. Oltre a Londra ha come scali Istanbul, Accra, Kuala Lumpur, Almaty e Dubai per far viaggiare una clientela alquanto ricca.

Probabilmente i malviventi pensavano di racimolare di più visto che l’aereo privato è tra quelli adibiti al trasporto di clienti executive ma il problema – più che il furto sulla pista di un aeroporto internazionale – è la sicurezza dello scalo nigeriano che a quanto pare ha parecchie falle.

Un'area di Lagos, metropoli di 8 milioni di abitanti

Un’area di Lagos, metropoli di oltre 8 milioni di abitanti

Secondo fonti locali, al Murtala, non è la prima volta che succede un fatto simile. A inizio 2017 alcuni banditi, durante il rullaggio di un piccolo jet hanno aperto il portellone del velivolo portando via i bagagli di alcuni passeggeri.

Altro fatto gravissimo che ha messo ancora in discussione la sicurezza dell’aeroporto è stato quando un uomo ha scavalcato la rete di recinzione dello scalo rimanendo poi nascosto alcuni giorni. È riuscito quindi a raggiungere un Boing 777, destinazione Londra, della compagnia nigeriana Med-View airlines e si è infilato nell’alloggiamento del carrello.

Murtala Muhammed international airport

Murtala Muhammed international airport

Un’inchiesta ha verificato che l’azienda responsabile della sicurezza dello scalo internazionale – l’Autorità federale nigeriana degli aeroporti – ha un solo veicolo operativo che scorta gli aeromobili durante il rullaggio e che a volte potrebbe non essere disponibile fino al piazzale d’arrivo.

Il Murtala Muhammed airport è stato inaugurato nel 1979 e solo nel settembre scorso gli è stata conferita la certificazione sulla sicurezza dalla Nigerian Civil Aviation Authority. Non sono mancate le polemiche perché secondo gli esperti non ha lo standard minimo dell’Organizzazione per l’aviazione civile internazionale (ICAO), che ogni aeroporto come il Murtala dovrebbe avere riguardo alla sicurezza e la manutenzione.

Sandro Pintus
sandro.p@catpress.com
Twitter: @sand_pin

Crediti:
– Murtala Muhammed International Airport
By Kenneth Iwelumo (http://www.airliners.net/photo//1976092/L/) [GFDL 1.2 or GFDL 1.2], via Wikimedia Commons

– Challanger 605
Markus Eigenheer
Attribution-ShareAlike 2.0 Generic (CC BY-SA 2.0)

Rate this post

This post has already been read 253 times!

About the Author

Leave a comment

You must be Logged in to post comment.