Assistenza a bambini profughi arrivati a Pemba
Massacri jihadisti nel nord Mozambico: 350 mila profughi in fuga

Africa ExPress ha ricevuto da Cabo Delgado alcune foto e un video sui rifugiati arrivati a Pemba, in fuga dalla guerra. “Stiamo chiedendo a chi di dovere di fargli avere almeno un pasto al giorno” – dice un volontario

Sfollati a Cabo Delgado
Mozambico, violenza jihadista: 1300 morti e 250mila sfollati, e l’esercito chiede il pizzo

Mentre a Cabo Delgado, aumenta il numero degli sfollati, l’ISIS ha minacciato: “Se il Sudafrica intervenisse potrebbe esserci la reazione dello Stato islamico ad aprire un fronte di combattimento all’interno dei suoi confini”

Macomia, occupara dai jihadisti per tre giorni e le aree dei rubini e del gas (Courtesy GoogleMaps)
Mozambico, jihadisti occupano la città di Macomia per tre giorni

È la prima volta che il governo mozambicano conferma un attacco jihadista, questa volta a Macomia. La cittadina è a metà strada tra i giacimenti di gas naturale e quelli di rubini. Aree strategiche per il Mozambico

Mappa del Nord del Mozambico con i distretti colpiti dal colera (Courtesy GoogleMaps)
Oltre ai jihadisti, epidemia di colera nel Nord del Mozambico: almeno 20 morti

A Cabo Delgado epidemia di colera in tre distretti. Principale causa è la fuga della popolazione dagli attacchi jihadisti che portano a pesantissime situazioni igieniche. L’ultima epidemia è stata nel marzo scorso per il ciclone Idai

Mappa dell'agguato jihadista nel distretto di Macomia, a Cabo Delgado (Courtesy GoogleMaps)
Atriocità jihadiste in Mozambico: un bimbo decapitato, trucidati almeno 10 viaggiatori

L’agguato, il primo del 2020, è del 3 gennaio a Cabo Delgado, nell’estremo nord del Mozambico, nel distretto di Mocomia, tra Palma e Pemba

Pagina Facebook della Radio televisione comunitaria Nasedje
Mozambico: Amnesty protesta per l’arresto di un giornalista che lavorava su terrorismo

Speciale per Africa ExPress Sandro Pintus Firenze, 12 gennaio 2019 Nell’ex colonia portoghese continua il.