Congo-K e Sierra Leone: Pandemonio, una mostra allestita al MAIN di Aosta

Africa ExPress
15 settembre 2020

Pandemonio è il titolo della mostra aperta fino al 31 ottobre al museo MAIN – Maison de l’Artisanat International di Gignod (Aosta), spazio espositivo dedicato all’artigianato, gestito dall’Ivat, l’Institut Valdôtain de Tradition.

Il progetto espositivo, come sostiene Nurye Donatoni (Conservatore responsabile dei musei dell’IVAT), curatrice della mostra, realizzato con la collaborazione di Fabrizio Lava, pone l’attenzione sul delicato rapporto tra uomo e epidemia, tracciando un quadro storico che evidenzia l’impatto sulla comunità.

Le foto del Cono-K sono state scattate da Giacomo D’Alessandro

Congo-K, Sud Kivu Pozzi solidarietà
Congo-K, Sud-Kivu,
Casa di carta
Congo-K, Sud Kivu, Canali di irrigazione
Congo-K, Sud Kivu, Bukavu, strada centrale

Maddalena Stendardi e Pietro Tarallo hanno curato la sezione, costituita da 16 pannelli corredati da foto e testi, dedicata ai reportage prodotti da fotografi e giornalisti professionisti, alcuni dei quali fanno parte della Neos (neosnet.it), associazione di giornalisti di viaggio. Le loro splendide immagini e i loro suggestivi racconti narrano ciò che è accaduto durante il lockdown in Italia e nel mondo. Anche in Africa. In particolare. In Congo (foto di  Giacomo D’Alessandro) a Bukavu dove due milioni e mezzo di persone affollano la città più grande del Sud-Kivu, considerata tra le regioni più insicure al mondo, al confine tra la Repubblica Democratica del Congo, il Rwanda e il Burundi.

Sierra Leone, aula scolastica
Sierra Leone
Sierra Leone
Sierra Leone, il giorno di laurea

Le immagini scattate da Pierluigi Orler ritraggono alcuni allievi e studenti in Sierra Leone che grazie  alla Onlus “Amici della Sierra Leone Parma” hanno potuto studiare e concludere i loro studi”.

Sono esposte anche opere dei più importanti artigiani della valle d’Aosta, sculture di Madonne e di Santi chiamati a proteggere le comunità dalle grandi epidemie, giornali e documenti del passato. Questo viaggio, si conclude con la presentazione di un ciclo di opere dell’artista Stefano Faravelli.

L’esposizione è visitabile, gratuitamente, fino al 31 ottobre 2020, dal martedì alla domenica, dalle 13 alle 19. Chiusa il lunedì.

Sabato 19 settembre alle 17.30,  al museo MAIN – Maison de l’Artisanat International di Gignod (Aosta) dove è stata allestita la mostra Pandemonio – Tra Vita Morte e Miracoli ci sarà l’incontro con il fotografo Pierluigi Orler e il giornalista Luigi Alfieri che parleranno della loro esperienza africana.

Africa ExPress
twitter @africexp

MAIN- Maison de l’Artisanat International

Fraz. Caravex, 2 – 11010 Gignod (AO)

Tel. 0165 – 56108

main@lartisana.vda.it

www.lartisana.vda.it