Namibia: rapinato e assassinato imprenditore italiano nella capitale Windhoek

Avis Dam, Windhoek, Namibia

Africa ExPress
16 luglio 2020

Un nostro connazionale, Daniele Ferrari, un imprenditore 52enne residente da anni in Namibia, è stato brutalmente ammazzato da due sconosciuti mentre stava portando a passeggio i suoi cani lungo l’Avis Dam di Windhoeck, luogo incantevole, specie al tramonto. Molti residenti della capitale namibiana scelgono questa meta per lasciare correre senza guinzaglio i loro amati amici a quattro zampe all’imbrunire.

Avis Dam, Windhoek, Namibia

Il portavoce della polizia locale, Kauna Shikwambi, si è detto convinto che il delitto si è consumato mentre veniva rapinato. Ferrari, originario di Castione della Presolana in provincia di Bergamo, è stato attaccato da due sconosciuti, che gli hanno inferto diverse ferite con un coltello, ma fatale è stata la profonda lacerazione provocatagli alla fronte con un machete.

Il fatto è accaduto alle 18.30 di martedì e, secondo quanto riportato da Shikwambi, sono stati feriti anche due testimoni, intervenuti per soccorrere Ferrari. I due sono stati trasporti in ospedale, le loro condizioni sono stabili.
I due sfortunati soccorritori hanno precisato che il nostro connazionali è stato attaccato da due persone che indossavano maglioni neri, fuggiti a piedi dopo aver portato via il cellulare Samsung al Ferrari.

Le indagini delle forze dell’ordine sono in corso e il portavoce ha chiesto la massima collaborazione alla popolazione per poter individuare i due criminali.

Daniele Ferrari, imprenditore italiano ucciso in Namibia

La Namibia è ricchissima di diamanti, che vengono estratti dalla NAMDEB Diamond Corp., una joint-venture tra il governo, l’Anglo American Plc (AAL) e la De Beers, la più grande compagnia di diamanti al mondo. E’ il quinto produttore di uranio. Ha molte miniere di zinco e oro, ma la caduta dei prezzi delle materie prime ha frenato severamente la crescita del Paese da ben due anni e Bank of Namibia prevede un terzo anno di forte recessione.

Qualche mese fa il Paese è stato inoltre colpito da grave siccità in diverse aree, con un impatto su una popolazione di 500mila persone, praticamente un quarto degli abitanti.

Africa ExPress
@africexp

Notizia in aggiornamento

Namibia: i giornalisti svelano dirompente corruzione, ma il presidente uscente vince elezioni

Giornalista, vicedirettore di Africa Express, ha vissuti in diversi Paesi africani tra cui Nigeria, Angola, Etiopia, Kenya. Cresciuta in Svizzera, parla correntemente oltre all'italiano, inglese, francese e tedesco.