Bomba a mano in un locale frequentato da turisti a Diani, sulla costa meridionale del Kenya: 10 feriti

Massimo A. Alberizzi
2 gennaio 2014
Attentato alle 4 di questa mattina in un ristorante e night club di Diani, sulla costa meridionale del Kenya, poco sotto Mombasa. Almeno dieci turisti sono rimasti feriti. Non si conosce la loro nazionalità, si sa solo che la maggior parte è europea. Secondo le polizia due terroristi sono arrivati in motocicletta davanti al Tandoori, un locale gremito di gente in festa per l’inizio dell’anno. Il passeggero della motoretta ha lanciato una bomba a mano.

Dieci persone sono rimaste ferite. Secondo alcuni testimoni, sei sarebbero gravi e quattro con lesioni di poca entità. Tutti sono ricoverati all’ospedale di Mombasa. Nessuno ha rivendicato l’attentato che colpisce gli interessi turistici dell’ex colonia britannica. I questi giorni le spiagge del Kenya sono piene di turisti, ma le presenze hanno subito una forte contrazione negli ultimi anni.dicoteca

Il Paese è nel mirino dei terroristi islamici da quando nel 2011 ha inviato in Somalia un contingente militate per combattere gli shebab, la filiale di Al Qaeda in Africa Orientale.

Nel settembre scorso gli integralisti hanno colpito il più prestigioso e moderno centro commerciale di Nairobi, il Westagate, tenendo in ostaggio decine di persone. Nell’attacco ci furono almeno 67 morti.

Massimo A. Alberizzi
massimo.alberizzi@gmail.com
twitter @malberizzi

Please follow and like us:

Corrispondente dall'Africa, dove ho visitato quasi tutti i Paesi