Mozambico, picchiata, stuprata e ucciso il figlio della donna assassinata dai soldati

La donna e il figlio ammazzati dai militari a Cabo Delgado, ora hanno un nome. Secondo un blogger lo Stato maggiore mozambicano avrebbe ordinato di far sparire il soldato che ha girato il video

L’Europa fa marcia indietro: basta finanziamenti al regime di Asmara

Speciale per Africa ExPress Cornelia I. Toelgyes 21 giugno 2020 Lo scorso maggio Human Rights.

Nuove truppe straniere in Mali e nel Sahel, ma gli attacchi dei terroristi continuano

Speciale per Africa ExPress Cornelia I. Toelgyes 16 giugno 2020 In Mali è un susseguirsi.

Antigovernativi eritrei citano in giudizio la UE: “I finanziamenti violano i diritti umani”

Africa ExPress 20 maggio 2020 Un’associazione di attivisti eritrei in esilio ha citato in giudizio.

Il coronavirus sfonda con prepotenza le porte del continente africano

Speciale per Africa ExPress Cornelia I. Toelgyes 12 marzo 2020 Il coronavirus è pandemia. Lo.

Europe Finances Roads Reconstruction but Eritrea still Uses Forced Labor

Special for Africa ExPress Makeda Saba Somewhere inside Eritrea, 5 March 2020 On 18 February.

Sahel: la Francia cerca alleati per arginare gli assalti dei terroristi islamici

Speciale per Africa ExPress Cornelia I. Toelgyes 30 gennaio 2020 Non si placa l’ondata di.

Madagascar devastato dalle alluvioni: morti, feriti, dispersi e manca il cibo

Africa ExPress 26 gennaio 2020 Finora sarebbero 31 le persone morte e almeno 15 quelle.

Zimbabwe: miliardario paga lo stipendio a medici per porre fine allo sciopero

Speciale per Africa ExPress Cornelia I. Toelgyes 23 gennaio 2020 Strive Masiyiwa, miliardario e filantropo.

Mappa dei Paesi africani colpiti dalla siccità. Quelli più scuri hanno maggiore bisogno di aiuti umanitari (Courtesy UE)
Dono dell’Europa: 23 milioni di euro per aiuti umanitari in Africa meridionale

Per aiuti umanitari causati dalla siccità, l’Unione Europea ha stanziato 22,3 milioni di euro. Andranno ad aiutare cinque Paesi: Eswatini (ex Swaziland), Lesotho, Madagascar, Zambia e Zimbabwe