Sede del governo della Provincia di Mocimboa da Praia
Mozambico, coprifuoco nella città tra i rubini e il gas ENI si temono attacchi jihadisti

Il coprifuoco per proteggersi dagli attacchi jihadisti di al Shabab che continuano da ottobre 2017. Fino ad ora sono state uccise 248 persone anche sgozzate con il macete.

Addestramento di al Shebab
Mozambico, cominciato in un’enorme tenda il processo a quasi 200 sospetti jihadisti

Speciale per Africa ExPress Sandro Pintus Firenze, 6 ottobre 2018 Fino ad ora sono 189.