Sudafrica, USA insistono: “Ex ministro mozambicano deve essere processato prima da noi”

Gli Stati Uniti non ci stanno alla decisione sudafricana di estradare Manuel Chang in Mozambico. Vogliono l’estradizione dell’ex ministro mozambicano per poterlo processare per i presunti crimini contro i cittadini statunitensi. E in Mozambico c’è chi parla di grande cospirazione

L'ex ministro delle Finanze mozambicano Manuel Chang in tribunale a Johannesburg
Sudafrica: salvo ex ministro mozambicano (frode da 1,9mld) non sarà estradato in USA

Manuel Chang è accusato di una frode da 1,9 miliardi. Gli USA ne avevano chiesto l’estradizione prima del Mozambico ma il governo sudafricano ha deciso di estradarlo a Maputo. La cosa non è piaciuta a Washington che contava di processarlo in America

Sul rapimento di Silvia Romano bocche cucite mentre le ricerche annaspano

Speciale per Africa Express Franco Nofori Torino, 25 gennaio 2019 Sono passati più di due.

Mappa del Mozambico e l'ex ministro delle Finanze, Manuel Chang
Arrestato da USA ex ministro mozambicano accusato di frode da 1,9 miliardi di euro

Speciale per Africa ExPress Sandro Pintus Firenze, 9 gennaio 2019 Manuel Chang, 63 anni, già.

Schema della corruzione in Congo-B (Courtesy Global Witness)
Congo-B, ENI e Total in traffici sospetti con faccendieri legati al presidente Sassou

Speciale per Africa ExPress Sandro Pintus Firenze, 28 dicembre 2018 Alle tegole cadute sulla testa.