L'area colpita dal ciclone Idai e le due città mozambicane con i casi di colera (Map: Courtesy Google Maps)
Colera in Mozambico, il primo morto e migliaia di contagi dopo ciclone Idai

Secondo GAVI Alliance sono 1500 i casi di colera registrati tra la città portuale di Beira e Nhamatanda. Sono arrivate 900mila dosi di vaccino e sono iniziate le vaccinazioni. Il team di medici italiani sul posto, in tre giorni, ha curato 160 persone ed eseguito 11 interventi chirurgici

Immagine satellitare dell'alluvione causata dal ciclone Idai (Courtesy ESA)
Ciclone in Mozambico: fame e disperazione, assaltato deposito di cibo

Appello CUAMM: “Servono urgentemente kit per il primo soccorso negli ospedali da campo per garantire operazioni di emergenza e medicazioni per i traumi. Occorrono anche cibo, abiti, acqua potabile, materiale per la costruzione dei rifugi di emergenza”.