Autore: Sandro Pintus

Giornalista pubblicista dal 1979, ha iniziato l'attività con Paese Sera. Negli anni '80/'90, in Africa Australe con base in Mozambico e in seguito in Australia e in missioni in Medio Oriente e Balcani. Ha lavorato per varie ong, collaborato con La Repubblica, La Nazione, L'Universo, L'Unione Sarda e altre testate, agenzie e vari uffici stampa. Ha collaborato anche con UNHCR, FAO, WFP e OMS-Hedip.

Bambini in coda per mangiare. Inflazione in Zimbabwe sta causando una crisi alimentare
FMI: in Zimbabwe inflazione al 300 per cento, metà della popolazione alla fame

Lo Zimbabwe con inflazione al 300 per cento rischia di tornare all’era Mugabe quando l’iperinflazione aveva portato l’ex colonia britannica al collasso. Il presidente Mnangagwa chiede pazienza

La mosca bianca (Bemisia argentifolii), uno degli insetti dannosi che distruggono gli ortaggi
Cambiamento climatico: in Africa a rischio gli ortaggi per l’aumento di insetti dannosi

Insetti dannosi come mosche bianche, trivellatori, vermi, ragno rosso, termiti portano nuove malattie agli ortaggi in Africa sub-sahariana e meridionale. La causa sono inverni brevi, temperature più elevate e lunghi periodi di siccità.
Lo rivela uno studio dell’Università del KwaZulu Natal, in Sudafrica

Rubini. La miniera di Montepuez è il giacimento di rubini più grande del mondo
Mozambico (3), enormi giacimenti di gas e rubini. E aumento della corruzione

Le ricchezze del Mozambico, se bene amministrate, potrebbero portare enorme benessere e ricchezza a vantaggio di tutta la popolazione.

Dettaglio della copertina del dossier sul Mozambico "Turn The Page"-Voltare pagina (Courtesy Amnesty International)
Mozambico (2), vietato sfidare il governo: meno diritti umani e bavaglio alla stampa

“I leader della società civile, i giornalisti, i difensori dei diritti umani e gli attivisti si trovano ad affrontare maggiori rischi”. Lo scrive Amnesty International nel dossier “Turn The Page” (Voltare pagina)

Giovani a un comizio di Filipe Nyusi a Nampula
Mozambico (1), verso le elezioni tra minacce dell’ala armata Renamo e jihadismo

Il prossimo 15 ottobre il Mozambico vota per la sesta volta. Nonostante il terzo Accordo di Pace in 41 anni tra Frelimo (partito di governo) e Renamo, l’ala oltranzista Renamo non riconosce il suo leader e rifiuta di consegnare le armi. Vuole negoziare direttamente con il governo altrimenti sarà guerra

Ingresso del campo profughi di Shagarab
Sudan, corruzione in campo profughi: 40 mila dollari per andare in Occidente

La corruzione arriva nei campi profughi UNHCR del Sudan. L’indagine è di Sally Hayden, giornalista freelance per il giornale “The New Humanitarian”. Intanto l’Agenzia ONU per i rifugiati sta indagando

Pigmei Baka, (Courtesy Survival International)
Congo, pigmei scrivono alla Commissione Europea: “Ci avete derubato della nostra foresta”

Commissione Europea e WWF finanziano il progetto Messok Dja per la creazione di un parco. A danno dei pigmei Baka ai quali è vietato entrare per procurarsi il cibo in un territorio che da secoli è casa loro

Mappa dell'Africa che illustra la situazione della libertà di stampa. In nero i Paesi peggiori seguiti dal rosso, arancione e giallo (Courtesy RSF)
Amnesty alla Tanzania: “Liberate il giornalista in galera con accuse inventate”

Al governo tanzaniano non piacciono i giornalisti non allineati. L’ultima vittima della repressione è Erick Kabendera, incarcerato per pesanti crimini. Amnesty: “Rilasciatelo immediatamente. Le accuse sono inventate”

Manifesto che invita le donne mozambicane a denunciare coloro che hanno fatto violenza
Emergenza in Mozambico, violenza domestica aumentata del 71 per cento

Nel 2009 è stata varata una legge che dovrebbe proteggere le donne ma, in un anno, i casi di violenza sono aumentati del 71 per cento

Omar Al-Bashir
Sudan, Al-Bashir a processo per corruzione. Amnesty chiede giustizia per il genocidio

Speciale per Africa ExPress Sandro Pintus Firenze, 23 agosto 2019 Per Omar Al-Bashir, già presidente.