Autore: Sandro Pintus

Giornalista dal 1979, ha iniziato l'attività con Paese Sera. Negli anni '80/'90 in Africa Australe con base in Mozambico e in seguito in Australia e in missioni in Medio Oriente e Balcani. Ha lavorato per varie ong, collaborato con La Repubblica, La Nazione, L'Universo, L'Unione Sarda e altre testate, agenzie e vari uffici stampa. Ha collaborato anche con UNHCR, FAO, WFP e OMS-Hedip.

Libertà di stampa Zitamar News
Stampa in Mozambico: cacciati giornalisti stranieri che indagavano su guerra

Comitato protezione giornalisti (CPJ) di New York: “L’espulsione del giornalista Tom Bowker invia un messaggio agghiacciante alla comunità dei media mozambicani”

cavallette Africa map FAO 23feb2021
Cavallette in Africa, a rischio mezzi di sussistenza di 39mln di persone

L’Agenzia ONU per l’alimentazione e l’agricoltura: “Per continuare a combattere le locuste del deserto occorrono 150 milioni di USD”

virus ebola
Guerra a ebola in Guinea e Congo-K: assieme all’OMS anche OIM e MSF

In Congo-K più complicato intervenire perché nelle province di Equateur e Nord Kivu c’è una protratta crisi umanitaria per le azioni dei gruppi armati

ciclone Guembe
Guambe, terzo ciclone in sei settimane, passa sopra il Mozambico

Guambe, anomalia stagionale sul Canale del Mozambico, conferma il cambiameto del clima

ebola mappa inizio contagio Guinea
Virus ebola riparte in Africa: nuova epidemia in Guinea

Tutto è iniziato dopo un funerale, la persona sepolta era un’infermiera che lavorava in un centro sanitario locale

Featured Video Play Icon
I mercenari conquistano l’Africa: successo delle aziende che vendono sicurezza

Le maggiori aziende che portano i mercenari in giro per il mondo sono sudafricane, russe, tedesche, statunitensi, cinesi

Jihadisti in Mozambico
La Nigeria (esperta in Boko Haram) vuole aiutare il Mozambico contro i jihadisti

L’offerta si aggiunge a quella di almeno altri due Paesi: Stati Uniti e Portogallo

Marauder, blindato dei mercenari Paramount
Società civile mozambicana denuncia uso di mercenari “poca trasparenza e inutili”

“Oltre alla mancanza di trasparenza e responsabilità sui contratti, le compagnie militari private non sono in grado di fermare l’avanzata dei ribelli”…

In percorso distruttivo del ciclone tropicale Eloisa
Ciclone tropicale Eloisa devasta il Mozambico: colpite 250 mila persone

Prima del ciclone quasi 3 milioni di persone stavano già affrontando alti livelli di insicurezza alimentare, il ciclone ha peggiorato la situazione

tentativo di rianimazione paziente covid egitto
NYT: in Egitto manca ossigeno malati covid morti in ospedale, governo nega

Il ministro egiziano della Salute, dopo aver accusato Fratelli musulmani di divulgare “rumors”, ha dovuto ammettere che negli ospedali manca l’ossigeno