La rumba congolese è in lutto: è morto Papa Bikunda, pilastro dell’orchestra Bakolo Music

Questo articolo avrebbe dovuto scriverlo il nostro Michele Manzotti, che se n'è andato qualche giorno dopo il re di questo genere musicale

0
855

Africa ExPress
1° maggio 2022

L’articolo sulla morte di Papa Bikunda, al secolo Bikunda Nzoku Moko Buélé, uno dei pilastri della rumba congolese, avrebbe dovuto scriverlo Michele Manzotti. Non ce l’ha fatta, ci ha lasciato anche lui pochi giorni dopo la morte di questo grande della rumba congolese, ormai famosa ovunque da quando l’UNESCO ha dichiarato questo genere musicale patrimonio dell’umanità.

E non solo, le note della samba hanno saputo unire i due Congo, la Repubblica del Congo (ex colonia francese) e la Repubblica Democratica del Congo (ex colonia belga).

Papa Bikunda, pioniere della rumba congolese

Avevamo inviato una mail a Michele, chiedendogli di farci due righe sulla morte di Papa Bikunda, sulla band Bakolo Music, ci ha risposto via WhatsApp: “Non mi sono dimenticato di Africa-ExPress, appena trovo un attimo, faccio l’articolo”. Ecco, è uno dei messaggi, dei numeri di telefono che non cancelleremo mai nei nostri cellulari.

La morte del vecchio leader della samba congolese non è stata improvvisa come quella di Michele. La manager del gruppo, Jeanne Vu Van, Bakolo Music International, ha comunicato la dipartita del grande musicista lunedì, 25 aprile.

E Papa Bikunda, sapendo di essere ormai vicino alla fine, in quanto la grave malattia che lo aveva colpito lo stava consumando, a novembre dello scorso anno aveva sentenziato: “Sono certo che Bakolo Music non morirà con me. Ormai ci sono molti giovani che ne fanno parte e stanno facendo un ottimo lavoro”.

Papa Bikunda, come ha scritto Voice of America, è stato uno dei pionieri della rumba, genere musicale che ha amato per tutta la vita e che ha portato nel mondo intero.

Il gruppo è stato creato nel 1948 da Wendo Kolosoyi con il nome di  Victoria Bakolo Miziki. Negli anni, la mitica orchestra di un tempo ha saputo imporsi ovunque, diventando poi ancora più famosa con il nome di Bakolo Music International.

Una bella immagine di Michele Manzotti fotografato Giulia Nuti durante un concerto

Caro Michele, sicuramente avresti potuto fare di meglio, noi ci abbiamo provato, ricordandoti con tutto il nostro affetto.

I funerali di Michele Manzotti si svolgeranno domani, 2 maggio 2022  a Firenze alle ore 15:00 nella Chiesa di Sant’Ilario a Colombaia. La salma sarà esposta in chiesa dalle 10 fino all’inizio della cerimonia.

Africa ExPress
@africexp

Vuoi contattare Africa ExPress? Manda un messaggio WhatsApp con il tuo nome e la tua regione (o Paese) di residenza al numero +39 345 211 73 43 e ti richiameremo. Specifica se vuoi essere iscritto alla Mailing List di Africa Express per ricevere gratuitamente via whatsapp le news del nostro quotidiano online.

Increduli e affranti: ci ha lasciato Michele Manzotti amico leale e perbene

UNESCO: i due Congo uniti dalla rumba, ora diventata patrimonio dell’umanità

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here