La psichiatra: la segregazione è un dramma Troppo semplicistiche le critiche a Silvia

La segregazione di un ostaggio è una condizione di dramma inimmaginabile. l’irrompere di qualcosa di violento e inatteso sè in grado di scardinare il sistema mente cervello, dai meccanismi biologicamente determinati all’architettura emotiva più intima e personale.

Nigeria: come in un film dell’orrore violenze e catene per i malati mentali

Africa ExPress 16 novembre 2019 Rinchiusi, incatenati, maltrattati, soggetti ad abusi indescrivibili: non è un.