Liberata e poi arrestata di nuovo la donna accusata di apostasia in Sudan

Nostro Servizio Particolare Cornelia I. Toelgyes 24 giugno 2014 Meriam Ibrahiam, libera da poche ore,.

Sudan, il caso della condannata a morte per apostasia. Il fratello “Si pente o deve morire”

Nostro Servizio Particolare Cornelia I. Toelgyes 6 maggio 2014 Mentre Meriam Yahya Ibrahim marcisce ancora.

Il governo sudanese garantisce: l’apostata condannata a morte sarà liberata

Nostro Servizio Particolare Cornelia I. Toelgyes 1° giugno 2014 Meriam Ibrahim, mamma cristiana ortodossa, padre.

Sudan, il governo minimizza: “La condanna a morte della donna che ha sposato un cristiano si può appellare”

Dal Nostro Inviato Speciale Massimo A. Alberizzi Nairobi, 18 maggio 2014 Il presidente del parlamento.

Condannata a morte giovane sudanese: ha sposato un cristiano

Massimo A. Alberizzi 14 maggio 2014 E’ stata condannata ad essere frustata fino alla morte.