Il goffo tentativo del circo mediatico di trasformare Silvia da vittima in carnefice

Giornali e televisioni al festival dell’ignoranza. In azione ci sono i denigratori di professione per un’operazione di mistificazione. Quelli che fino a ieri si sgolavano chiedendo la liberazione di Silvia Romano, oggi solo perché è scesa dall’aereo con una veste islamica, accusano la ragazza di tradimento

La psichiatra: la segregazione è un dramma Troppo semplicistiche le critiche a Silvia

La segregazione di un ostaggio è una condizione di dramma inimmaginabile. l’irrompere di qualcosa di violento e inatteso sè in grado di scardinare il sistema mente cervello, dai meccanismi biologicamente determinati all’architettura emotiva più intima e personale.