Bosco Ntaganda nell'aula della Corte Penale Internazionale (Courtesy CPI)
Corte penale internazionale: 30 anni a Ntaganda, signore della guerra in Congo

I crimini di Bosco Ntaganda comprendono anche omicidio, stupro, schiavitù sessuale, persecuzione e l’arruolamento di bambini soldato usati per partecipare attivamente alle ostilità

Con l’assassinio di Lumumba (57 anni fa) comincia il meticoloso saccheggio del Congo

Speciale per Africa ExPress Anna Maria Gentili Bologna, 24 gennaio 2019 Patrice Emery Lumumba, fondatore.