Esecuzioni in piazza a Kigali: “Noi scampati diciamo: meritano questa pena. Giusta punizione per un crimine come il genocidio” (di Massimo A. Alberizzi)

Dal Nostro Inviato Speciale Massimo A. Alberizzi Kigali, 22 aprile 1998 Josuè Kaygaho vive a.