Chimoio, Mozambico. Persone si affrettano ad attraversare un fiume per andare alla prima distribuzione di cibo più di due mesi dopo il ciclone. (Foto © courtesy Devon Cone, Refugees International)
Refugees International: Africa continente più colpito dai cambiamenti climatici

Le coste africane dell’Oceano Indiano saranno quelle maggiormente colpite dai cicloni causati dai cambiamenti climatici in atto. Idai e Kenneth sono un esempio. Lo svela un report di Refugees International

Vaccinazione orale contro il colera in Mozambico (Courtesy OMS)
Mozambico, Zimbabwe e Malawi: oltre mille i morti per il ciclone Idai

Al momento tra Mozambico, Zimbabwe e Malawi si contano oltre mille i morti. Nell’ex colonia portoghese aumentano i casi di colera e malaria. In pochi giorni sono state somministrate 800mila dosi di vaccino orale per fermare l’epidemia di colera

Immagine satellitare dell'alluvione causata dal ciclone Idai (Courtesy ESA)
Ciclone in Mozambico: fame e disperazione, assaltato deposito di cibo

Appello CUAMM: “Servono urgentemente kit per il primo soccorso negli ospedali da campo per garantire operazioni di emergenza e medicazioni per i traumi. Occorrono anche cibo, abiti, acqua potabile, materiale per la costruzione dei rifugi di emergenza”.