Khartoum: “Alla corte di Osama Bin Laden afghani, harem, condizionatori e paraboliche”

” Se sentiva il suono di una radio, spediva i suoi gorilla a dirci di spegnere. Le donne uscivano poco, coperte fino ai piedi “