Orrore in Kenya: dodici bambini trovati morti nascosti in scatole di cartone

franco nofori francobolloDal Nostro Corrispondente
Franco Nofori
Mombasa, 19 settembre 2018

Una visita a sorpresa del governatore di Nairobi Mike Sonko presso il Pumwani Maternity Hospital della capitale kenyana, ha portato a una macabra scoperta: i corpi di dodici infanti, avvolti in sacchetti di plastica, sono stati trovati nascosti in scatole di cartone. I decessi sarebbero stati provocati dall’inispiegabile decisione della direzione ospedaliera di fermare i macchinari nel reparto maternità. L’intera direzione è stata immediatamente sospesa dal servizio, ma il raccapricciante evento resta per ora avvolto nel mistero.

L'ingresso dell'ospedale incriminato
L’ingresso dell’ospedale incriminato

Sonko avrebbe deciso l’incursione nella struttura sanitaria martedì scorso, allertato da un video apparso su facebook che mostrava alcuni membri del personale ospedaliero transitare nei corridori del reparto maternità trasportando corpi di bimbi deceduti. La visita del governatore ha anche accertato altre gravi disfunzioni nell’attività medica, come l’irresponsabile assenza del ginecologo di servizio che, senza nessun preavviso o giustificazione, non si era semplicemente presentato in ospedale per attendere alle proprie funzioni.

IL governatore Sonko (sinistra) e il suo staff nell'atto del macabro ritrovamento
IL governatore Sonko (sinistra) e il suo staff nell’atto del macabro ritrovamento

La scoperta ha creato enorme sconcerto e indignata riprovazione nel pubblico e la notizia, dalle pagine dei media locali, è immediatamente rimbalzata sui giornali internazionali, inclusi quelli italiani. L’intento di nascondere la tragedia è risultato di tutta evidenza quando il personale responsabile, interrogato dal governatore, ha ammesso la morte di un solo bambino avvenuta per cause naturali, ma la perlustrazione eseguita dallo staff di contea ha poco dopo svelato il tentativo di depistaggio.

Si attendono ora le iniziative che saranno prese dalla procura generale in relazione al terrificante accaduto. Ciò che è certo è che la già scarsa fiducia nell’efficienza ospedaliera nel Paese, ha subito un ennesimo e non indifferente discredito.

Franco Nofori
franco.kronos1@gmail.com
@FrancoKronos1

Please follow and like us: