Evitato per un soffio scontro in volo tra jet NEOS Verona a Zanzibar e Boeing Ethiopian

francoDal Nostro Corrispondente
Franco Nofori
Mombasa, 7 settembre 2018

Solo oggi si è venuti a conoscenza di un disastro mancato il 29 agosto scorso nel cielo del Kenya meridionale. Un Boing 737 dell’Ethiopian Airlines e un Boing 767 dell’italiana Neos, il primo proveniente da Johannesburg e diretto ad Addis Abeba e il secondo da Verona a Zanzibar, entrambi soggetti al controllo dei radar keniani, hanno mancato per un soffio di scontrarsi perché i rispettivi piani di volo, indicavano la stessa altitudine.

Il sistema anticollisione in opera
Il sistema anticollisione in opera

Probabilmente si è trattato di una distrazione dei uno degli addetti ai radar presso la competente stazione TCAS (Traffic Collision Avoidance System). All’ultimo istante si è accorto della tragedia incombente ed è riuscito a scongiurarla impartendo immediate istruzioni al pilota dell’aero etiopico che, salito di quota all’ultimo momento, è riuscito a evitare la collisione. Il video che mostra i due aeri che si incrociano in cielo è davvero da brivido.

41461677_10215336685963704_3630238987169300480_n

Le autorità del Kenya, competenti per il controllo del traffico aereo, non hanno dato alcuna notizia dello scampato pericolo e neppure l’hanno fatto i media locali. Nulla da parte delle compagnia charter Neos e neppure dall’Ethiopian Airlines. Africa ExPress ne è venuta a conoscenza grazie alla notizia fornita da News in Flight un giornale online del settore aereo.

Franco Nofori
franco.kronos1@gmail.com
@FrancoKronos1   

Please follow and like us:

Corrispondente dall'Africa, dove ho visitato quasi tutti i Paesi