Published On: Tue, Jun 27th, 2017

ONG tedesca indagata per immigrazione clandestina, ma non è ancora in attività

Africa ExPress
Berlino, 26 giugno 2017

L’Organizzazione non governativa, “Mission Lifeline Search and Rescue”, con sede a Dresda, Germania, è indagata dalla procura tedesca per “tentativo di favoreggiamento dell’immigrazione clandestina”, ancor prima di aver iniziato l’attività di ricerca e salvamento nel Canale di Sicilia. 

Gommone con a bordo migranti in difficoltà

Gommone con a bordo migranti in difficoltà

Africa Express ha raggiunto telefonicamente Axel Steier, presidente della ONG Steier ha affermato di essere indagato e con lui Sascha Pietsch, vicepresidente di Mission Lifeline.  Entrambi sono stati convocati negli uffici delle Polizia federale tedesca di Pirna, Sassonia, il prossimo 6 luglio. Un portavoce della polizia ha confermato al Tagesspiegel – un giornale online – di aver ricevuto un mandato investigativo in tal senso dalla Procura di Dresda. Mentre Lorenz Haase, ha fatto sapere a nome della Procura, che effettivamente è state sporta denuncia contro due persone e le autorità competenti si vedono costrette a chiarire la faccenda.

fill_400x400_bp1492199869_MISSIONLIFELINE-Logo-Schriftzug-RGB_KopieIndagato per che cosa poi? La nave dell’Associazione tedesca non è mai salpata. I primi interventi in mare erano previsti per settembre. Attualmente alcuni membri del futuro equipaggio sono a bordo di navi di altre ONG che operano nel Mediterraneo in attività SAR (search and rescue) , per completare il loro addestramento.

Dunque la solidarietà è vietata, è un reato anche solo pensare di voler salvare delle vite umane da morte quasi certa?

Steier è convinto che l’esposto a loro carico sia frutto di un cittadino arrabbiato. “Non so chi sia questa persona” e ha aggiunto: “E’ difficile capire su quali basi sia stato aperto un fascicolo a nostro carico;  non abbiamo ancora iniziato la nostra attività. Non abbiamo ancora scelto neppure il nome per la nostra imbarcazione”.

Africa ExPress

Rate this post

This post has already been read 3155 times!

About the Author

- Corrispondente dall'Africa, dove ho visitato quasi tutti i Paesi

Displaying 1 Comments
Have Your Say
  1. […] In passato la ONG tedesca era stata indagata anche dalla Procura tedesca per “tentativo di favoreggiamento dell’immigrazione clandestina”. Gli inquirenti non hanno trovato prove sufficienti per tali accuse e l’indagine è stata archiviata. (https://www.africa-express.info/2017/06/27/ong-tedesca-indagata-per-immigrazione-clandestina-ancora-…). […]

Leave a comment

You must be Logged in to post comment.