Nigeria : liberati i due archeologi tedeschi rapiti vicino Kaduna

Africa ExPress
Abuja, 26 febbraio 2017

I due archeologi tedeschi, Peter Breunig e Johannes Behringer, rapiti il 22 febbraio scorso nel villaggio di Jenjela, nel Kaduna State, Nigeria, da un gruppo di uomini armati, sono stati liberati.( http://www.africa-express.info/2017/02/23/rapiti-nigeria-due-archeologi-tedeschi-impegnati-scavi-vicino-kaduna/)

Nigeria
Nigeria

 Lo ha reso noto il governatore di Kaduna, Nasir Ahmad El-Rufai, che si è complimentato con le forze dell’ordine nigeriane.

Secondo le ultime ricostruzioni, due residenti della zona sarebbero stati uccisi dalla banda armata, perchè avevano tentato di prestare soccorso ai due tedeschi mentre stavano per essere sequestrati.

I sequestratori avevano chiesto un riscatto di duecentomila dollari. Le autorità nigeriani hanno negato che sia stato pagato. Ma in questi casi gli ostaggi o vengono liberati con un blitz dalle teste di cuoio oppure si deve versare la cifra richiesta per ottenere la liberazione.

Africa ExPress

 

Please follow and like us:

Corrispondente dall'Africa, dove ho visitato quasi tutti i Paesi