In un video Boko Haram propone: libere le 300 ragazze se rilasciate i nostri militanti in carcere

Nostro Servizio Particolare
Cornelia I. Toelgyes
12 maggio 2014
Un video che mostra un centinaio di ragazze rapite da Boko Haram il 14 aprile scorso è stato consegnato dal gruppo terrorista all’agenzia France Presse. Le immagini mostrano alcune studentesse che dichiarano di essere state state cristiane e di essersi convertite all’islam.

[embedplusvideo height=”360″ width=”480″ editlink=”http://bit.ly/1mRveTX” standard=”http://www.youtube.com/v/A9sJnldKRg8?fs=1&vq=hd720″ vars=”ytid=A9sJnldKRg8&width=480&height=360&start=&stop=&rs=w&hd=1&autoplay=0&react=1&chapters=&notes=” id=”ep3334″ /]

Nel video il leader di Boko Haram, Abubakar Shekau, ha detto che le ragazze saranno liberate solo dopo che saranno rilasciati tutti i militanti di Boko Haram in carcere.

Alcune delle ragazze sono state avvistate nella Repubblica Centrafricana

Cornelia I. Toelgyes
corneliacit@hotmail.it
twitter @cotoelgyes
#BringBackOurGirls

Please follow and like us:

Corrispondente dall'Africa, dove ho visitato quasi tutti i Paesi