Divise delle poliziotte troppo sexy in Kenya: i bacchettoni protestano

Dal Nostro Corrispondente
Arturo Rufus
1° Maggio 2014
Proteste e liti tra conservatori e progressisti per le divise delle donne poliziotto addette al traffico. I bacchettoni le giudicano troppo strette, con le gonne troppo corte e sexy, altri sostengono che aver sollevato un pandemonio sulle uniformi è sciocco e antiquato.

foto di gruppoIl caso è scoppiato quando il caporale Linda Okello, che presta servizio nella contea di Kiambu,  ha ricevuto una reprimenda dal comandante della sua sezione, James Mugeria, per aver indossato una camicetta troppo attillata e una gonna troppo stretta. “E’ l’uniforme che mi hanno dato e d’allora ho preso qualche chiletto”, ha spiegato.

Non è stato sufficiente. Il capo ha minacciato di trasferirla in un’altra città. Diffusasi la storia, la reazione è stata immediata e sui social network sono state lanciate decine di messaggi a favore di Linda e contro James: #kenyansForLindaOkello .

linda okelloNon è la prima volta che le autorità se la prendono con le donne poliziotto. Un paio d’anni fa è stato loro vietato di usare il rossetto e di indossare orecchini troppo vistosi: “Sono non professionali”, è stata la motivazione.

Arturo Rufus
arturo.rufus7@gmail.com

 

 

 

 

Please follow and like us:

Corrispondente dall'Africa, dove ho visitato quasi tutti i Paesi