Il più famoso dei pirati somali arrestato appena sceso all’aeroporto di Bruxelles

DAL NOSTRO CORRISPONDENTE
Yussuf Hassan
Mogadiscio, 14 ottobre 2013
Mohammed Abdi Hassan detto anche Afweyneh, cioè “Bocca larga” uno dei capi della pirateria somala è stato arrestato in Belgio, appena sceso all’aeroporto di Bruxelles. Proveniva da Nairobi. Il bucaniere somalo è caduto in una trappola: agenti sotto copertura hanno convinto lui e uno dei suoi comandanti che volevano fare un reportage sulla pirateria nell’ex colonia italiana. Afweyneh si è imbarcato per Bruxelles assieme agli investigatori che, una volta in , l’hanno arrestato.

Mohammed Abdi Hassan ora è stato incriminato per associazione per delinquere, pirateria e sequestro di navi e di presone

Nel genneio scorso avava annunciato di rinunciare alla pirateria dopo otto anni di attività. Secondo un rapporto delle Nazioni Unite, Afweybeh è stato uno dei pià importanti leader del gruppo di pirati che operava Tra Obbio e Harardere, nel centro della Somalia.

Yussuf Hassan

 

Corrispondente dall'Africa, dove ho visitato quasi tutti i Paesi