Impressionante e orribile il cratere che si è formato per il collasso del terrazzo parcheggio del Westgate

DAL NOSTRO INVIATO SPECIALE

NAIROBI – Il filmato rilasciato dalla autorità militari sulle condizioni del centro commerciale Westgate dopo l’attacco dei terroristi e la battaglia per sloggiarli è terrificante. La terrazza del palazzo, dove era sistemato un grande parcheggio è crollata sui piani sottostanti portandosi dietro tute le auto che erano posteggiate. Dell’edificio sono rimaste praticamente solo la pareti perimetrali.

“Non potremo recuperare nulla – racconta uno dei pompieri che ha lavorato ieri e questa mattina all’interno del complesso –. Quest’edificio non può essere recuperato ma ricostruito e prima abbattuto”. Il Westgate è stato inaugurato in pompa magna cinque anni fa ed era il simbolo della Nairobi bene e della crescita economica del Kenya.

Il cratere che si è formato dal collasso del terrazzo è terrificante e si può vedere in questi video:

[embedplusvideo height=”200″ width=”360″ editlink=”http://bit.ly/1beeXXI” standard=”http://www.youtube.com/v/8cTqlmwz3Gg?fs=1″ vars=”ytid=8cTqlmwz3Gg&width=360&height=200&start=&stop=&rs=w&hd=0&autoplay=0&react=1&chapters=&notes=” id=”ep9266″ /]
[embedplusvideo height=”200″ width=”360″ editlink=”http://bit.ly/1beeZyG” standard=”http://www.youtube.com/v/uwbuYt-heYI?fs=1″ vars=”ytid=uwbuYt-heYI&width=360&height=200&start=&stop=&rs=w&hd=0&autoplay=0&react=1&chapters=&notes=” id=”ep7928″ /]

 

Stamattina è cominciato il lavoro degli esperti della polizia scientifica incaricati di indagare sull’attentato. Tra loro anche medici patologi. Ancora in corso le ricerche per capire, ipotesi che era stata avanzata da un giornale inglese poco prestigioso, se del commendo di terroristi faceva parte una ragazza britannica convertita all’islam, Samantha Lewthwaile, vedova di uno degli terroristi suicidi dell’attentato del 7 luglio 205 contro la metropolitana di Londra.

Massimo A. Alberizzi
massimo.alberizzi@gmail.com
twitter @malberizzi

 

 

Please follow and like us:

Corrispondente dall'Africa, dove ho visitato quasi tutti i Paesi