Obama in Africa non andrà in Kenya, il presidente è incriminato dal tribunale internazionale

Il 27 giugno il presidente Barak Obama ha cominciato la sua terza visita in Africa da quando è stato eletto nel 2008. Durante il viaggio che durerà una settimana toccherà tre Paesi: nell’ordine Senegal, Sudafrica e Tanzania. Obama non andrà in Kenya, come sembrava in un primo momento. Il  presidente del Kenya, Uhuru Kenyatta, e il suo vice, William Ruto, sono incriminati dal Tribunale Penale Internazionale per i crimini commessi durante le elezioni presidenziali di cinque anni fa, quando fu eletto alla presidenza Mwai Emilio Kibaki. Per questioni di opportunità Obama ha preferito evitare incontri imbarazzanti.
Incontrando a Dakar il presidente Macky Sall, Obama si è complimentato con il Senegal “una delle più stabili democrazie in Africa”.

 

Please follow and like us:

Corrispondente dall'Africa, dove ho visitato quasi tutti i Paesi