I misteri nascosti e gli enigmi inquietanti dietro il rapimento di Silvia Romano

Stasera 1° dicembre, alle ore 21:30, su Italia 1 andrà in onda un servizio de “Le Iene” sul sequestro della volontaria milanese. Ospite della puntata Massimo Alberizzi, storico corrispondente dell’Africa del Corriere della Sera e ora direttore dei quotidiani online Africa ExPress e Senza Bavaglio

Africa ExPress e Senza Bavaglio
Milano, 1° dicembre 2020

Stasera alle ore 21:30 su Italia 1 andrà in onda un servizio de “Le Iene” sul rapimento di Silvia Romano. Ospite della puntata Massimo Alberizzi, storico corrispondente dell’Africa del Corriere della Sera e ora direttore dei quotidiani online Africa ExPress e Senza Bavaglio.

Alberizzi tra il 2019 e il 2020 ha indagato sul sequestro della ragazza milanese prelevata il 20 novembre 2018 da un commando di banditi a Chakama, un villaggio keniota a un’ottantina di chilometri da Malindi. Essendo stato rapito anche lui in Somalia, sebbene un po’ di tempo prima, conosce bene quei luoghi che ha visitato più volte.

Durante il sequestro Alberizzi ha battuto il territorio in lungo e in largo. Le sue investigazioni hanno portato alla luce diversi misteri che finora non sono stati svelati. Quando Silvia è tornata a casa, le ha mandato, in segno di benvenuto,  99 rose rosse.

Silvia Romano con un bimbo di cui si stava prendendo cura. Foto in esclusiva per Africa ExPress

I due autori del servizio televisivo, Riccardo Spagnoli e Matteo Viviani, assieme al giornalista esperto d’Africa, ripercorrono le tappe del rapimento soffermandosi proprio su alcuni fatti inspiegati. Enigmi rimasti ancora senza risposta.

Verranno poste domande, ma anche date risposte finora inedite a quello che ora appare come un rapimento anomalo dove emergono misteriosi e indecifrabili intrecci di interessi e affari inconfessabili, all’insaputa di Silvia Romano.

Africa ExPress twitter @africexp
Senza Bavaglio twitter @sbavaglio

Corrispondente dall'Africa, dove ho visitato quasi tutti i Paesi

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: