Mogadiscio, altro assalto degli shebab, 2 ore di battaglia furibonda a villa Somalia

Massimo A. Alberizzi
9 luglio 2014
Battaglia furibonda a Villa Somalia, il grosso compound di Mogadiscio dove c’è il palazzo presidenziale, alcuni ministeri e uffici governativi. Ieri dopo aver fatto esplodere un’autobomba davanti a uno degli ingressi un gruppo di shebab è entrato nel quartier generale sparando all’impazzata. I soldati di giardia hanno riposto al fuoco. Terstimoni sul posto hanno riferito che sono state lanciate da una parte e dall’altra parecchie granate. “Una volta dentro – ha rccontato lo stringer di Africa ExPress – il gruppo di terroristi si è suddiviso in commando più piccoli che hanno cercato di entrare nei vari plazzi per prenderne possesso. Sono stati respinti”.  

Mogadiscio auto bomba 2La battaglia è durata un paio d’ore. Il presidentte Hassan Sheik Mohammud non era nel palazzo al momento dell’attacco. Il primo ministro, Abdiweli Sheikh Ahmed, e il presidente del parlamento, Mohammad Sheick Osman Jawari, che, invece, erano nei loro uffici, sono rimasti illesi.

L’assalto degli shebab ha colto di sorpresa guardie e soldati perchè avveniuto al tramonto, quando tutti erano impegnati a preparare la cena che ogni giorno interrompe il digiuno del ramadm. Ciononostante la reazione dei soldati di guardia è stata durissima. Alcuni degli islamici indossavano le divise governative. Ciò ha confuso le guardie che hanno tirsto addosso ad alcuni loro commmilitoni.

Dopo due ore di furiosi combattimenti i governativi hanno preso in mano la situziome.

testa mozzataOggi durante una conferenza stampa il ministro dell’informazione Mustafa Dhuhulow h annunciato che il capo della polizia, Abdihakim Saaid, e quallo dellintelligence, Bashir Gobe, hanno perso i loro incarico e sono stati sostituiti con effetto immediato.

Non è stato rivelato il numero dei morti. Secondo il governo tre assalitori sono stati uccisi e un quarto catturato. Appere però poco credibile che il comedo fosse composto solo da quattro persone

E’ questo il secondo attacco degli shebab contro il quartoer generale del governo somalo.

Massimo A. Alberizzi
massimo.alberizzi@gmail.com
twitter @malberizzi

 

Please follow and like us:

Corrispondente dall'Africa, dove ho visitato quasi tutti i Paesi