Autobomba contro il ministro degli interni egiziano: illeso

DAL NOSTRO INVIATO SPECIALE

NAIROBI – Hanno cercato di ammazzare il ministro dell’interno egiziano, Mohammed Ibrahim, con un’autobomba ma l’attentato è fallito: sono rimaste ferite quattro persone ma il ministro si è salvato, completamente illeso. La notizia è stata diffusa del quotidiano governativo Al Ahram secondo cui il convoglio del ministro è stato attaccato mentre attraversava il quartiere di Nasr City, roccaforte dei fratelli musulmani.

L’esplosione è avvenuta alle 10,3 ora locale (9,30 in Italia) vicino alla casa dove abita Mohamed Ibrahim, in via Mustafà al-Nahas. Il ministro era appena uscito di casa per recarsi nel suo ufficio.manifestazione pro Morsi

Tra i suoi incarichi quello di capo della polizia che assieme alle forze di sicurezza ha condotto le operazioni contro i manifestanti pro Morsi il mese scorso che hanno causato decine di morti e parecchi feriti.

m.a.a.
twitter @malberizzi
massimo.alberizzi@gmail.com

Please follow and like us:

Corrispondente dall'Africa, dove ho visitato quasi tutti i Paesi