Ennesimo attacco jihadista in Mozambico pericolosamente vicino all’ENI: 11 morti

Il racconto dei sopravvissuti: “Uno di jihadisti mi ha detto di sedermi perché il comandante voleva parlarmi e hanno cominciato a sparare. Io, pur ferito alle braccia, sono riuscito a scappare ma mio zio e altri del villaggio sono morti”

ENI si rafforza in Mozambico con nuove acquisizioni nel settore del gas naturale

In Mozambico la superficie totale dei nuovi blocchi affidati ad ENI per l’esplorazione supera i 16mila chilometri quadrati ad una profondità compresa tra 500 e 2500 metri. Si trovano al largo di Angoche e nel Bacino dello Zambesi

Prima le chat cancellate, poi il telefono di Silvia Romano sparisce

La realizzazione di questo articolo è stata possibile grazie al finanziamento ricevuto da tanti lettori dopo il.

Guinea Equatoriale, sessant’anni di galera a ingegnere italiano sequestrato dal governo

Sono sei gli italiani finiti, innocenti, tra le maglie della discutibile giustizia della Guinea Equatoriale. L’ultimo è Fulgencio Obiang Esono, ingegnere pisano, sequestrato dai servizi segreti e condannato a quasi sessanta anni di prigione per un tentato golpe del 2017. Ma lui era in Italia dal 1988

Da sinistra: Aliou Sall, fratello del presidente de lSenegal e il magnate Frank Timis
Corruzione da 4,5 mln dollari in Senegal: coinvolto fratello del presidente

BP plc (già British Petroleum), Timis Corporation e Aliou Sall coinvolti in affari con odor di corruzione. Lo svela la BBC in un’inchiesta che fa tremare il presidente Macky Sall

Mozambico, per la prima volta i jihadisti si firmano Stato Islamico nel Nord del Paese

I jihadisti mozambicani sono affiliati al sedicente Stato Islamico di Al Baghdadi. Questa affiliazione fa temere il peggio nel Nord del Mozambico dove operano anche ENI e Exxon Mobil nello sfruttamento dei giacimenti di gas naturale offshore

Contrabbando di legno rarissimo e prezioso in Gabon: sotto accusa società cinese

Africa ExPress Libreville, 2 giugno 2019 Sparito in Gabon un ingente quantitativo di kevazingo, un.

Sudafrica, USA insistono: “Ex ministro mozambicano deve essere processato prima da noi”

Gli Stati Uniti non ci stanno alla decisione sudafricana di estradare Manuel Chang in Mozambico. Vogliono l’estradizione dell’ex ministro mozambicano per poterlo processare per i presunti crimini contro i cittadini statunitensi. E in Mozambico c’è chi parla di grande cospirazione

L'ex ministro delle Finanze mozambicano Manuel Chang in tribunale a Johannesburg
Sudafrica: salvo ex ministro mozambicano (frode da 1,9mld) non sarà estradato in USA

Manuel Chang è accusato di una frode da 1,9 miliardi. Gli USA ne avevano chiesto l’estradizione prima del Mozambico ma il governo sudafricano ha deciso di estradarlo a Maputo. La cosa non è piaciuta a Washington che contava di processarlo in America

Capo Verde, David tornato a casa: è morto dissanguato. Ma qualcosa non torna

Celebrati i funerali di David Solazzo morto a Capo Verde in circostanze poco chiare la famiglia continua a non credere all’incidente domestico. Troppe cose non sono state chiarite