Mosca alla conquista della Repubblica Centrafricana regala armi e blindati

Speciale per Africa ExPress Cornelia I. Toelgyes 16 ottobre 2020 La presenza russa nella Repubblica.

Roma va alla guerra in Medioriente: cannoni italiani per corvette israeliane

Speciale per Africa ExPress  Antonio Mazzeo 16 ottobre 2020 Saranno armate con cannoni made in Italy.

CJI Profughi in fuga via mare da Mocimboa da Praia a causa degli attacchi jihadisti
Un gruppo di giornalisti investigativi svela i nomi dei capi jihadisti in Mozambico

Sono tre i nomi di spicco rivelati da un’indagine del Centro de Jornalismo Investigativo del Mozambico (CJI Moz). I jihadisti di Ahlu Sunnah Wa-Jammá hanno coperture nelle Forze di difesa e sicurezza mozambicane (FDS). Dove sono finite le armi comprate dal figlio dell’ex presidente e le uniformi sparite?

Dopo la tregua, i terroristi riprendono la loro attività in Mali: ostaggi, morti e feriti

Speciale per Africa ExPress Cornelia I. Toelgyes 14 ottobre 2020 Le trattative per la liberazione.

Israele: arrivano etiopi ebrei convertiti al cristianesimo, riconvertiti all’ebraismo

Speciale per Africa ExPress Cornelia I. Toelgyes 13 ottobre 2020 Il governo di Gerusalemme ha dato.

ESCLUSIVA/Trenta milioni e 203 terroristi rilasciati: il riscatto per i liberati in Mali

Speciale per Africa ExPress Massimo A. Alberizzi e Cornelia Toelgyes 12 ottobre 2020 E anche.

Greenpeace accusa i cinesi di pesca illegale nelle acque senegalesi

Africa ExPress 12 ottobre 2020 Greenpeace denuncia che le licenze di pesca rilasciate dal governo.

Ostaggi italiani liberati in Mali
Ostaggi italiani liberati in Mali nelle mani del rapitore di Rossella Urru

Speciale per Il Fatto Quotidiano e Africa ExPress Massimo Alberizzi e Cornelia Toelgyes 10 ottobre.

Adriano Nuvunga, leader del Centro per la democrazia e lo sviluppo (CDD), minacciato di morte
“Stai zitto o ti bombardiamo la casa” minacciato in Mozambico leader società civile

Amnesty: “Le parole dette a Adriano Nuvunga sono un monito terrificante per spaventarlo e farlo tacere e mandano un messaggio agghiacciante a chi lavora per difendere i diritti umani in Mozambico”

Mali: Nel Sahel c’è un tempo per tutto. Anche per la liberazione di Pierluigi

Corrispondenza Mauro Armanino Niamey, 8 ottobre 2020 La sabbia la sa lunga. Ha i suoi.