Scontro tra camion: esplode autocisterna a Freetown, 92 morti e oltre cento feriti

Freetown, Sierra Leone: esplosione di un'autocisterna

Africa ExPress
Freetown, 6 novembre 2021

Un’autocisterna carica di carburante è esplosa venerdì a Freetown, la capitale della Sierra Leone, dopo uno scontro con un autocarro.

L’esplosione ha causato la morte di 92 persone, i feriti sono oltre cento, secondo i media locali. Trenta lesionati hanno riportato ustioni gravissime e stanno lottando tra la vita e la morte.

Freetown, Sierra Leone: esplosione di un’autocisterna

La collisione tra i due mezzi è avvenuta a Wellington, un quartiere nella periferia della capitale. Molte tra le vittime si trovavano vicino all’autocisterna durante l’esplosione, tentavano di raccogliere il carburante mentre fuoriusciva dal mezzo subito dopo l’incidente, senza pensare minimamente che potesse scoppiare da un momento all’altro.

La deflagrazione ha investito anche abitazioni e negozi in prossimità del luogo dell’incidente. Altre vittime sono bruciate vive all’interno dei loro veicoli: il tamponamento, infatti, è avvenuto in una strada molto trafficata. Video e foto postate sui social media mostrano uno scenario di “guerra”: morti carbonizzati ovunque.

Il presidente della Sierra Leone, Julius Maada Bio, ha promesso assistenza alle famiglie delle vittime.

Africa ExPress
@africexp
© RIPRODUZIONE RISERVATA