Published On: Thu, May 26th, 2016

In Sudafrica, la figlia di Tutu sposa una donna: cacciata dalla Chiesa anglicana

Speciale per Africa ExPress
Cornelia I. Toelgyes
Quartu Sant’Elena, 26 maggio 2015

Mpho Tutu, la figlia di Desmond Tutu, primo arcivescovo anglicano nero del Sudafrica e Premio Nobel per la Pace, si è sposata con una donna. Dopo di che il clero sudafricano l’ha costretta ad abbandonare la Chiesa.

Il Paese è ancora profondamente lacerato da differenze razziali e classi sociali, affiliazioni politiche e molto altro. Il matrimonio di Mpho ha creato scompiglio nella società sudafricana.

Mpho Tutu e Marceline Van Furth

Mpho Tutu e Marceline Van Furth

La Tutu, che ora si chiama Tutu-Van Furth e la sua compagna provengono da due realtà completamente diverse. Mpho è nera, di piccola statura, sudafricana. Marceline Tutu-Van Furth è alta e magra, olandese, atea, professore di pediatria ad Amsterdam. Entrambe sono divorziate con figli.

Fino a poco tempo fa la Tutu-Van Furth  è stata un devoto pastore della chiesa anglicana sudafricana. Oggi, invece, non può più esercitare la sua missione, perché il clero anglicano non è ancora pronto ad accettare pastori con preferenze sessuali alternative.

Mpho Tutu e il padre Desmond

Mpho Tutu e il padre Desmond

Le due donne hanno contratto matrimonio il 30 dicembre 2015, ma solo in questi giorni Mpho ha rivelato di essere stata cacciata dal clero anglicano sudafricano, che non riconosce il suo matrimonio.

Sebbene in Sudafrica le unioni omosessuali siano state legalizzate nel lontano 2006, la chiesa anglicana non si è adattata al passo dei tempi e ammette solamente matrimoni tra uomo e donna.

Raphael Hess, vescovo della diocesi di Cape Town e ex-superiore della Tutu-Van Furth ha voluto sottolineare: “La chiesa anglicana sudafricana deve avere il coraggio di avvicinarsi agli omosessuali,  dobbiamo adattarci alle leggi vigenti nel Paese. Spero che presto Mpho possa riprendere il suo lavoro pastorale qui da noi”.

Cornelia I. Toelgyes
corneliacit@hotmail.it
@cotoelgyes

Rate this post

This post has already been read 50489 times!

About the Author

- Corrispondente dall'Africa, dove ho visitato quasi tutti i Paesi

Leave a comment

You must be Logged in to post comment.